Il regime forfettario per le ASD - Il Blog di Sportsizexl per le Associazioni - Sportsizexl

035.650.14.29

info@sportsizexl.it
Logo Sportsizexl

349.388.79.32

logo sportsizexl
info@sportsizexl.it
035.650.14.29
035.650.14.29

349.388.79.32

Vai ai contenuti

Il regime forfettario per le ASD

Sportsizexl
Pubblicato da in Approfondimenti ·
Tags: regimeforfettarioasdasdassociazioniassociazioensportivadilettantisticaassociazionisportivedilettantistichesportsizexl
Il regime forfettario per le associazioni sportive dilettantistiche

Per un’associazione che vuole avviare anche un’attività commerciale (purché in percentuale ridotta rispetto all’attività istituzionale), la scelta del regime contabile e fiscale è molto importante.
Sicuramente quello previsto dalla l. 398/1991 è maggiormente utilizzato dalle realtà no profit che effettuano attività commerciale sia per le semplificazioni che lo caratterizzano, sia per i numerosi vantaggi che presenta ai fini Iva, Ires e Irap.
Per usufruire del regime in questione, occorre esercitare apposita opzione, vincolante per almeno 5 esercizi, attraverso il quadro VO della Dichiarazione Iva.
Tale opzione deve essere comunicata agli uffici SIAE, competenti territorialmente, prima dell’inizio dell’anno (solare) con riferimento al quale si intende usufruire del regime. Ricordiamo infatti che la realtà no profit potrebbe prevedere nel proprio statuto un anno sociale diverso da quello solare. Il periodo di riferimento per il fisco è sempre l’anno solare (ex la realtà no profit prevede l’anno sociale dal 01/09/x al 31/08/x+1 con l’approvazione del bilancio entro i 4 mesi successivi alla chiusura dell’esercizio, l’iva viene calcolata considerando l’anno solare al 01/01/x al 31/12/x comprendendo nel calcolo anche quei mesi che rientrerebbero nel precedente anno sociale).
I proventi derivanti dalle attività commerciali conseguiti nell’esercizio precedente non devono eccedere € 400.000,00 e, in caso di primo esercizio (o di esercizio della durata inferiore a 12 mesi), la valutazione di tale limite è effettuata calcolando i ricavi in modo presuntivo.
In caso si superi tale limite proposto, dal mese successivo a quello in cui viene superato l’importo, si applicano le disposizioni ordinarie in materia di contabilità e determinazione delle imposte dirette e indirette.
Ai fini Iva, l’opzione determina l’esonero dagli adempimenti previsti dal d.p.r. n. 633/1972, in ordine alla certificazione dei corrispettivi, registrazione, liquidazione e dichiarazione delle operazioni.
Tutte le fatture passive derivanti dall’attività commerciale andranno considerate totalmente dei costi (imponibile +IVA) mentre le fatture attive (ad esempio quelle di sponsorizzazione) saranno trattate in modo particolare: l’IVA si verserà al 50% e l’imposta verrà calcolata in maniera forfettaria su una percentuale dell’imponibile.
Ricordiamo che le registrazioni dovranno sempre seguire il principio di cassa e non di competenza.




Sportsizexl.it website reputation
Copyright 2018 - Sizexl s.r.l. a socio unico |  Via Adobati, 37 - 24022 Alzano Lombardo (Bg)
CF e PIVA 03898160167 - REA: BG 417772  |  email: info@sportsizexl.it - skype: cfmktg
IL PROGETTO
>  La rete di professionisti in Italia
>  Condividi il progetto
>  Diventa Partner
PIATTAFORME
>  Corsisportivi.it
>  Corsiculturali.it
>  Istruttorionline.it
EVENTI E FORMAZIONE
>  Vuoi organizzare un evento nel tuo Comune
Sportsizexl.it website reputation
Privacy Policy
Torna ai contenuti