Decreto Rilancio (il credito di imposta sugli affitti)


Se la ASD/SSD/APS ha

  • CF significa che svolge solo attività istituzionale, quindi ha diritto sempre al credito di imposta del 60% sul canone pagato

  • CF e PIVA significa che svolge attività istituzionale e commerciale.

In tal caso dovrà suddividere

  1. i ricavi della parte istituzionale (non commerciale) e calcolare la %. Moltiplicherà la % ottenuta per il canone di locazione mensile e troverà la quota di competenza della parte istituzionale. Applicando il 60% troverà la quota da detrarre o da cedere.

  2. i ricavi (fatturato) della parte commerciale e calcolare la %. Moltiplicherà la % ottenuta per il canone di locazione mensile e troverà la quota di competenza della parte commerciale.

Per vedere se è applicabile il credito di imposta anche sull’attività commerciale si dovranno confrontare i fatturati commerciali dei mesi di MARZO APRILE E MAGGIO 2020 con quelli omologhi del 2019. Se la diminuzione è del 50% allora anche sulla parte commerciale potrà eseguire il credito di imposta (calcolato come spiegato sopra per ogni mese) altrimenti no.

Il Credito può essere anche ceduto. Siamo in attesa di capire le modalità operative.

7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti