Incombenze Siae, Privacy e Rai - Sportsizexl

Vai ai contenuti

Incombenze Siae, Privacy e Rai

CHI SIAMO > APPROFONDIMENTI > Associazioni
Siae, Rai e Privacy
Siae, Rai e Privacy

SIAE


Le ASFD e i Circoli Culturali, ricreativi ed assitenziali nello svolgimento delle proprie attività organizzative, là dove c'è lo svolgimento delle proprie attività organizzative, là dove c'è svolgimento di iniziative a carattere musicale, possono usufruire della convenzione SIAE per il pagamento in forma ridotta dei previsti compensi nelle esecuzioni di musica d'ambiente (trattenimenti danzanti, complessi bandistici e corali, spettacoli di arte varia, cabaret, prosa e poesia), corsi e lezioni di danza (classica, moderna e contemporanea), di ballo e saggi di fine corso (corso di ginnastica artistica, moderna e contemporanea, di ballo e saggi di fine corso), corsi di ginnastica artistica, ritmica e aerobica, di pattinaggio, nucleo sincronizzato ed attività similari, ivi compresi gli allenamenti e le gare (esecuzioni in spettacoli musicali e attività didattiche).

Le tabelle con i realtivi compensi sono consultabili presso gli enti di promozione sportiva o sociale o presso le federazioni.

PRIVACY

Il Codice in materia di protezione dei dati personali (D. Lgs. 196/03) ha introdotto precisi obblighi e responsabilità a carico di tutti i soggetti che trattano, comunicano o diffondono dati personali relativi a persone fisiche e giuridiche, identificati o identificabili attraverso tali dati.
L'obbligo interessa associazioni e circoli privati e prevedepesanti sanzioni in caso di mancata osservanza. Gli adempimenti inerenti il trattamento dei dati sono molteplici, tutti tesi a ridurre al minimo, mediante l'adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di perdita degli stessi o il non conforme trattamento.

IL CANONE RAI PER LE ASSOCIAZIONI E I CIRCOLI

Il coanone è un'imposta che viene comunemente definita abbonamento (Sentenze Corte Costituzionale n° 284del 26/06/2002 e n° 81 del 08/06/1963 - Sentenza Corte di Cassazione del 03/08/1993 n° 8549). Lo stesso viene rinnovato tacitamente e l'utente, salvo che abbia dato tempestia comunicazione di disdetta, è obbligato al pagamento del canone ogni anno nei termini stabiliti dalla legge.
Chi deve pagare? Ovviamente tutti i cittadini che possiedono un apparecchio atto alla ricezione delle comunicazioni radiotelevisive. Inoltre devono pagare un canone di abbonamento cosidetto "speciale" tutti coloro che possiedono uno o più apparecchi atti o adattabili alla ricezione delle trasmissioni radiotelevisive in esercizi pubblici, in locali aperti al pubblico o comunque fuori dall'ambito familiare (art 27 del RDL 21/02/1938 n°246; art. 2 del DLLt 21/12/1944 n°458 e art 16 della legge 23/12/1999 n°488), indipendentemente dall'auso al quale gli stessi vengono adibiti (quale ad esempio visione di videocassette dimostrative, filmati, televideo, ecc).
L'abbonamento si deve pagare anche se l'apparecchio non è utilizzato per le trasmissioni RAI. Il giorno di scadenza per il versamento del canone è il 31 gennaio e anche le associazioni e circoli che possiedono al loro interno uno o più apparecchi televisivi o radio sono tenuti a farlo. L'abbonamento speciale per le associazioni (categoria E) annuale relativo alla televisione cambia di anno in anno. Il versamento può essere fatto presso qualsiasi ufficio postale sul bollettino di c/c postale 2015 intestato a RAI.
Sportsizexl.it website reputation
Copyright 2019 - Sizexl s.r.l. a socio unico |  Via Adobati, 37 - 24022 Alzano Lombardo (Bg)
CF e PIVA 03898160167 - REA: BG 417772  |  email: info@sportsizexl.it - skype: cfmktg
IL PROGETTO
>  La rete di professionisti in Italia
>  Condividi il progetto
>  Diventa Partner
EVENTI E FORMAZIONE
>  Vuoi organizzare un evento nel tuo Comune
Sportsizexl.it website reputation
Privacy Policy
Torna ai contenuti